News‎ > ‎

A Bagnoli 60 anni dopo

pubblicato 14 mag 2015, 10:58 da Pasquale Castrilli   [ aggiornato in data 15 mag 2015, 01:27 ]
Bagnoli (Napoli). MyNews136.
Dal 1955 al 2015 il quartiere Bagnoli di Napoli ha subito profondi cambiamenti. I Missionari Oblati di Maria Immacolata (OMI) sono tornati a Bagnoli dall'11 al 26 aprile per una Missione popolare a 60 anni da una missione animata nella stessa parrocchia. Maria SS. Desolata, svoltasi nell'ottobre del 1955. Si tratta della parrocchia più antica di Bagnoli con i suoi 110 anni di vita. Attualmente è servita dal parroco don Raffaele Russo che ha richiesto la missione proprio per sottolineare questo storico anniversario. Nel corso del programma della Missione sono stati animati 24 centri d'ascolto in 24 famiglie della territorio, 3 sono state le assemblee-catechesi nella chiesa parrocchiale. Un programma è stato svolto anche per i giovani delle scuole superiori. Presenti mons. Silvio Padoin, vescovo emerito, per la messa inaugurale e mons. Gennaro Pascarella, attuale vescovo di Pozzuoli, per la marcia della fede che ha concluso il programma. La Missione è stata animata anche da numerosi laici dell'Associazione Missionaria Maria Immacolata e giovani del Movimento Costruire provenienti da Aversa, S. Maria A Vico (Ce), Maddaloni (Me) e Napoli.
Comments