News‎ > ‎

Assemblea OMI

pubblicato 25 gen 2018, 01:07 da Pasquale Castrilli   [ aggiornato in data 18 giu 2018, 12:45 ]
(foto A. Ciccone)

Sassone di Ciampino (Roma). MyNews155. Si è svolta dal 22 al 25 gennaio al Carmelo di Sassone di Ciampino (Roma) un'assemblea degli Oblati della Provincia Mediterranea. Presenti 50 Oblati e 10 laici provenienti da Italia, Spagna, Venezuela, Uruguay, Romania, Senegal, Lourdes.
Il primo giorno è stato dedicato all'ascolto di alcune relazioni. P. Alberto Gnemmi, superiore provinciale, ha fatto il punto sulla vita della Provincia. La sua relazione è stata divisa in quattro punti 1) Convertirsi: diventare uomini apostolici, 2) Condividere: comunità in missione, 3) Uscire. la nostra missione, 4) Servire: servizio dell'autorità, strutture. P. Salvo D'Orto, economo provinciale, ha riferito sullo stato dell'economia della Provincia. Spazio anche alle relazioni del Procuratore delle missioni estere e dai territori della missione estera. P. Bruno Favero ha riferito su Senegal e Guinea Bissau p. Antonio Messeri sull'Uruguay, p. Javier Álvarez Lodeiro sul Venezuela, p. Valére Eko sul Sahara occidentale, p. Damian Cimpoesu sulla Romania. La provincia mediterranea conta attualmente 241 membri: 2 vescovi, 200 padri, 12 fratelli, 26 scolastici, 1 fratello in formazione.
Nel corso dell'assemblea sono state effettuate due consultazioni sul prossimo superiore provinciale che entrerà in carica nel prossimo mese di maggio. Nella serata del 23 gennaio si è reso presente p. Louis Lougen con alcuni membri dell'amministrazione generale degli OMI. Le meditazioni mattutine sono state proposte da suor Letizia M. delle suore Apostoline.
Comments