News‎ > ‎

Celebrazioni a Roma per il 150° anniversario della morte di S. Eugenio de Mazenod 21-22 maggio 2011

pubblicato 17 mag 2011, 12:40 da Pasquale Castrilli   [ aggiornato in data 23 lug 2011, 03:57 ]
Napoli. MyNews 102.
 Si svolgeranno il 21 e 22 maggio, presso il Santuario del Divino Amore a Roma, le celebrazioni italiane per il 150° anniversario della morte di mons. Eugenio de Mazenod, vescovo di Marsiglia e fondatore dei Missionari Oblati di Maria Immacolata.
Mons. de Mazenod, nato a Aix en Provence il 1 agosto 1782, morì a Marsiglia il 21 maggio 1861. Fu vescovo di Marsiglia e fondatore dei Missionari Oblati di Maria Immacolata, famiglia religiosa che conta attualmente 4100 membri in 67 nazioni del mondo. Fu canonizzato da papa Giovanni Paolo II il 3 dicembre 1995.
Nei due giorni delle celebrazioni italiane, il programma prevede testimonianze sulla figura di S. Eugenio, l’intervento di p. Nicola Parretta, Superiore provinciale d’Italia e di p. Fabio Ciardi, teologo ed esperto della vita del De Mazenod e del carisma oblato.
Da segnalare anche ‘Mistral’, l’opera musicale su Eugenio de Mazenod, che andrà in scena nell’Auditorium del Santuario del Divino Amore, sabato 21 maggio alle ore 21 e domenica 22 maggio alle ore 16. L’opera prende il titolo dal vento della Provenza che ben sottolinea l’epoca della Rivoluzione in cui visse il fondatore degli OMI e anche il suo carattere passionale. Compositore e direttore artistico del progetto è Mite Balduzzi.
Sarà esposto anche un ciclo pittorico dedicato a S. Eugenio opera dell’artista romana Simonetta Gagliano.
Comments