News‎ > ‎

Una forte testimonianza dall'Ucraina

pubblicato 19 gen 2013, 06:07 da Pasquale Castrilli   [ aggiornato in data 2 feb 2013, 11:46 ]
Isernia. MyNews 124.
Una testimonianza intensa, accolta con grande ascolto e silenzio. P. Paolo Vyskovsky, missionario oblato di Maria Immacolata di Kiev (Ucraina) ha condiviso alcuni episodi della sua vita di missionario e, prima ancora, di giovane cristiano, nel corso di un incontro svoltosi il 6 gennaio a Isernia per la Giornata dell'Infanzia missionaria. Promosso dal Centro diocesano missionario e svoltosi nel pomeriggio dell'Epifania, l'incontro ha visto la partecipazione di un centinaio di persone, tra ragazzi e adulti, provenienti da sette parrocchie della diocesi di Isernia-Venafro.
Ad accompagnare p. Paolo nel pomeriggio di testimonianze e preghiere, don Aldo francescano di Isernia che ha trascorso cinque anni in Ciad e p. Celeste Cerroni direttore del Centro diocesano missionario. "Ci siamo rivolti ai ragazzi del catechismo" - ha detto p. Celeste - "proponendo loro un itinerario scandito di mese in mese, da ottobre (preghiamo per le missioni) a novembre (conosciamo le missioni) al mese di dicembre (condividiamo per le missioni)". 
I bambini e ragazzi, al termine dell'incontro, hanno riconsegnato i loro salvadanai deponendoli "come i magi" ai piedi del bambino Gesù.
Da quasi tre anni i Missionari OMI sono presenti nella diocesi di Isernia-Venafro nella sede di Pozzilli alle porte di Venafro.
Comments