News‎ > ‎

Una missione popolare nel tempo della pandemia?

pubblicato 10 nov 2020, 09:13 da Pasquale Castrilli   [ aggiornato in data 12 nov 2020, 05:29 ]
Messina. MyNews 165.
 La settimana missionaria a Santa Venera, Barcellona Pozzo di Gotto (Messina) dal primo all’8 novembre 2020 ha provato a rispondere a questa domanda. Un ritorno di missione dopo la missione popolare svoltasi nel 2018 in occasione del 75° di fondazione della parrocchia. Il programma della missione prevedeva la celebrazione eucaristica quotidiana seguita da catechesi per gli adulti e per i giovani. I contenuti facevano riferimento al programma pastorale della diocesi di Messina dal titolo: “In tempo di crisi, in Cristo, per ri-scoprirci comunità”. I contrattempi sono stati molto numerosi, ma una parte del programma è stata svolta regolarmente. I missionari hanno avuto il permesso di visitare i giovani di una scuola superiore tramite le piattaforme della didattica a distanza. I giovani si sono incontrati all’aperto in orario pomeridiano allo stadio di atletica D’Alcontres-Barone (leggi qui). Un incontro con i giovani si è svolto anche in orario serale sulla piattaforma Zoom. Il parroco, padre Vincenzo Puccio, aveva espresso la gioia di poter finalmente “svolgere un’azione di evangelizzazione sul territorio”. Hanno animato la missione p. Pasquale Castrilli della comunità di Messina-Gesso, e via Internet p. Carmine Marrone e p. Patrick Vey della comunità di Marino (Roma) insieme ad alcuni giovani del Centro giovanile. (da Missioni OMI, gennaio-febbraio 2021)
Comments